Silicio Organico

Silicio Organico

Conosciamo due tipi di silicio: minerale e organico. Il silicio minerale è un componente della crosta terrestre; quando si presenta nella sue forme comuni di sabbia e di quarzo, questo minerale è composto da un atomo di silicio legato a due atomi di ossigeno. Il silicio organico invece contiene uno o più atomi di carbonio associati all’idrogeno e in questa forma rappresenta un elemento essenziale per tutti gli esseri viventi. Lo troviamo in tessuti, cartilagini, e in alcuni organi come timo, fegato, milza, pancreas, ghiandole surrenali. Svolge un importante ruolo nella ristrutturazione delle fibre di collagene ed elastina, ha un’importante azione antinfiammatoria e di stimolazione del sistema immunitario. L’uomo nasce con una data quantità di silicio organico che gioca un ruolo importante per la crescita e per le difese del suo organismo, ma con il passare degli anni la quantità di silicio si riduce gradualmente: a partire dall’età adulta ne perdiamo fino all’80% e a differenza dei microrganismi e delle piane, il nostro corpo non riesce a trasformare il silicio minerale in silicio organico.

      Sale

      Unavailable

      Sold Out